Il fumo di sigarette si sa è dannoso sia quello che attivo che quello passivo anche se in percentuale diversa. In molti dicono spesso infine che vogliono smettere di fumare, ma senza la vera forza di volontà e la convinzione di volerlo fare è difficile riuscirci. Vi sono persone che fumano anche due o tre pacchetti di sigarette al giorno, ovvero dalle 40 alle 60 sigarette, ma quante sigarette si possono fumare al giorno davvero?!

Alla domanda in realtà non vi è una vera risposta, visto che nessun medico ha mai indicato una soglia di sicurezza su quante sigarette si possono fumare al giorno, visto che anche una sola può provocare danni al sistema cardiocircolatorio.

Una ricerca pubblicata su Bmj e seguita dal Ucl Cancere Institute dello University College London ha evidenziato che vi è un aumento del 48% di rischio di sviluppare malattia coronarica in uomini che fumano una sigaretta al giorno e il 25% di maggior rischio di essere soggetti a ictus rispetto a persone che non fumavano. Per le donne invece il rischio scende al 20% per ictus e al 38% per malattia coronarica.

Qualora una donna fumi è altamente sconsigliato invece fumare in gravidanza e allattamento, anche una sola al giorno potrebbe causare gravi danni al feto.

Da ricordare anche l’alto rischio di cancro ai polmoni a causa del fumo di sigaretta. Sulla base di quanto detto quindi è impossibile indicare una soglia sicura su quante sigarette si possono fumare al giorno senza avere rischi per la salute.

Se sei un fumatore accanito è, in base ai risultati sopra indicati, provare almeno a ridurre il consumo quanto più possibile.

Per approfondire vedi anche: